Archivio mensile:maggio 2006

come se già lo sapesse

Standard

Per ora sono felice, dopo più di un mesetto trascorso tra una caviglia slogata, l’apatia, il rischio di mandare le amicizie all’aria. Ma tutto sta tornando al suo posto ordinario, anzi, straordinario.
Ho finalmente capito che, anche se le cose non vanno esattamente come dico io, possono comunque andare bene.
A distanza di mesi vedo tutto con altri occhi, nuovi occhi. Scrivo di fretta, sono esuberante e calma come sempre.
Manca solo il viaggio.