Archivio mensile:maggio 2005

Q.I.

Standard

Fallito il viaggio a Siracusa. Niente gita per questa settimana. La cosa mi ha lasciata un po’ così. Avrei avuto più tempo. Certo, così ne ho molto a disposizione, ma non è lo stesso. Mercoledì, allora, mi farò interrogare di biologia. Poi sarà tutto finito, entro venerdì. Addio scuola, addio professori, addio stress. Che faticaccia, queste ultime settimane! Quanta fretta mi hanno messo addosso.. Domani solo tre ore, però: la ricompensa si gusta in fretta. Con la gita è saltato anche il programma del pomeriggio. Niente più gelsi. Quel giorno si studia, altrochè. E oggi? Oggi nulla da fare. Potrei uscire, potei studiare per anticipare un po’ qualcosa, potrei stare al pc. Potrei andare al Labirinto, ma non so chi è disposto a venire con me. Eppure domani è l’ultimo giorno. Accidenti. Quest’anno salta pure quello. Troppe cose vanno all’aria. Chissà perché?! E mi son detta che non tutti i mali vengono per nuocere. Bene, vuol dire che presto arriverà qualcosa di eccezionale. Ma sono diventata pessimista. Mi guardo intorno e vedo soltanto sorrisi di plastica, gente che si crede felice. Sono ben consapevole,invece, di quello che c’è realmente sotto. E penso agli ultimi incontri, quelli casuali. Ultimamente mi capita spesso di trovarmi a parlare con persone che non vedevo da tanto. Ed è come se mi cercassero. Libero sfogo, voglia di sapere, bisogno di sostegno. Non so cosa sia. Ma ci penso. E non me lo spiego.

Standard

Non crederci, quando ti dicono che sei troppo buona. Non è vero. Loro non lo sanno, non ti conoscono, non ti vedono. Non ascoltarli. E, anzi, quando credi di essere troppo maligna (e di questo ti penti), alla fine hai sempre ragione. Fidati del primo impulso, ma non seguirlo ciecamente. Dai retta all’apparenza, che inganna meno di quanto si pensi. Ma guarda sempre dentro di te. Perché l’anima conosce tutto, tutto vede e tutto sa, ma si trascina solo dietro a ciò che è già sperimentato. Non dannarti. Devi solo aspettare un poco, appena il tempo di far passare tutto. Reggi i tuoi nervi, tienili saldi finché puoi. Funzionerà.

 

Il tuo elemento è
la TERRA

Caratteristiche
: concretezza, ordine, razionalità. A volte tendi a rimuginare eccessivamente sulle situazioni e sugli avvenimenti. Sensibilità e riservatezza, difficilmente ti lasci andare. Hai pazienza ma questo ti impedisce di scaricare la tua aggressività.

Punti deboli
: il sistema nervoso, tendi a subire e nelle situazioni di stress non riesci a reagire. Puoi soffrire facilmente di altri di malattie psicosomatiche:colite, bruciori di stomaco, difficoltà digestive.

Sunday Morning

Standard

Lascia fare al tempo il suo buon lavoro. Perché il tempo non sbaglia mai. E non perderlo mai d’occhio, perché il tempo è l’unica cosa che non puoi recuperare, dopo che l’hai perso.

..mentre la baciavo con l’anima sulle labbra,

l’anima d’improvviso mi fuggì.